Su questo sito usiamo i cookies, anche di terze parti. Navigandolo accetti.

Vinaora Nivo Slider 3.x

Sara in un’opera teatrale!

 

Spunti Childless not by choice in “Canto per Agar – la schiava egiziana” di Fernando Armellini

 

 

 

 

Un libro regalato da una carissima amica che ho letto avidamente, pensando a lei con gratitudine.

 

Il testo è un’opera teatrale che prende spunto dalle Sacre Scritture (Genesi XVI).

 

Provo a individuare i passaggi childless not by choice che infiorano le parole dei personaggi, soprattutto di Sara.

 

Così Agar si riferisce alla sua padrona (pagina 22):

 

         Eppure, lo sguardo di Sarai è velato da tristezza. Le tenerezze dello sposo forse non bastano per colmare di gioia il cuore di una donna.

 

 

Così risponde Abramo (pagina 22):

 

         Come può essere pienamente felice una donna che non stringe fra le braccia un figlio?

 

 

 

Sara in un passaggio, che definirei quasi di stizza, così dice ad Abramo (pagina 30):

 

         Tanti che si fanno beffe di Dio crescono figli gagliardi e perfino le loro schiave hanno una prole. Tu invece non hai prosperità.

 

Più avanti parla del Creatore (pagina 35):

 

         Dio ha voluto l’uomo e la donna felici nel loro abbraccio, certo, ma ha anche voluto che il loro amore fosse fecondo.

 

 

 

Nella presentazione della quarta scena (Soliloquio di Sarai) così scrive l’autore riferendosi a Sarai (pagina 37):

 

         Ritiene la maternità un desiderio naturale, un bisogno che è suo diritto soddisfare, costi quel che costi.

 

Sempre in questa scena la donna così si sfoga, pensando ad Abramo (pagina 39):

 

         Troppe volte mi ha ripetuto che il Signore gli ha promesso una posterità numerosa, ma io sono stanca di attendere.

         Da me non l’avrà mai.

         E un figlio io lo voglio, ne ho diritto.

 

 

Concludo con la frase di un altro personaggio, il vecchio saggio, non in linea con le altre ricordate ma fortemente consolatoria (pagina 60):

 

         Il grido di dolore del povero e il pianto di una donna sono preghiere che passano le nubi e giungono sempre al cuore di Dio.

 

 

 

Per saperne di più:

 

https://it.cathopedia.org/wiki/Sara

 

https://drive.google.com/file/d/0B_kfCBVb0U6mYzlXZmNlMEZHWDg/view

 

 

www.libreriadelsanto.it/libri/9788825043068/canto-per-agar-la-schiava-egiziana.html

 

Info

Questo blog non costituisce una testata giornalistica. Non ha carattere periodico ed è aggiornato secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali.

Pertanto non può essere considerato in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 2001.

Novità

25 Settembre 2022
22 Settembre 2022
21 Settembre 2022

Search